Chi siamo

Follow on Google+

Animalisti FVGAnimalisti Friuli Venezia Giulia nasce come gruppo spontaneo di attivisti per i diritti degli animali che operano prevalentemente a Pordenone e Udine.  Da Marzo 2012 è associazione di volontariato senza fini di lucro.

Ciò che ci motiva è il desiderio di impegnare nell’attivismo la nostra voglia di fare qualcosa per migliorare la vita degli animali non umani. Riteniamo che l’attivismo abbia senso e significato nella misura in cui ci si occupa dei diritti di tutti gli animali (senza distinzione di specie) e non solamente di quelli d’affezione.
Gli strumenti attraverso i quali è possibile dare un contributo significativo a questa causa sono, in primo luogo, la divulgazione e le azioni di sensibilizzazione sulle tematiche animaliste: a tale scopo organizziamo periodicamente tavoli informativi, campagne affissioni, presìdi e iniziative a livello locale.

Anche se gli abusi compiuti costantemente sugli animali ci sembrano così enormi e numerosi da renderci impotenti, ogni singolo animale salvato, ogni singola persona che diventa vegetariana, che smette di andare al circo o a una fiera con animali, di comprare pellicce, di utilizzare prodotti testati sugli animali, può essere considerato una piccola vittoria: è qualcosa che è stato fatto per cambiare la situazione, e che salva animali, concretamente e inequivocabilmente.

Tutti, singolarmente e nel proprio piccolo, possono fare qualcosa e dare un contributo, sempre e comunque prezioso, alla causa dei diritti animali. Questo vuole essere lo spirito che anima le nostre iniziative, che nascono in maniera spontanea e con l’apporto di tutti coloro che fanno parte di questo gruppo condividendone gli obiettivi. Non essendo una vera e propria associazione non usufruiamo di alcun tipo di finanziamento o sovvenzione;
i materiali informativi  e le risorse impiegate nelle iniziative che portiamo avanti sono autofinanziati. L’intento non è certo quello di sostituirci alle associazioni che già operano in regione, con alcune delle quali c’è da tempo una preziosa collaborazione; desideriamo semplicemente dare un contributo, nel nostro piccolo, al movimento per i diritti animali, cercando in prima persona di far conoscere la situazione del loro sfruttamento in Italia e nel mondo, e dando una testimonianza a quanti desiderano sapere cosa fare, nella pratica, per non contribuirvi.

Con questo sito desideriamo far sentire la nostra voce di protesta ed esprimere il nostro punto di vista sulla Sagra dei Osei di Sacile, ma anche su tutte le fiere degli uccelli come questa.

 

Tutte le creature senzienti dovrebbero avere un diritto:
quello di non essere trattate come una nostra proprietà.

Gary L. Francione
professore di legge statunitense


I commenti sono chiusi.