Manifestazione Nazionale contro le fiere ornitologico venatorie – SACILE (PN), 27 LUGLIO 2013

Follow on Google+

27 luglio 2012

 

Sabato 27 luglio 2013, dalle 17.00 alle 19.00, avrà luogo una manifestazione di protesta in Piazza del Popolo a Sacile, per chiedere l’abolizione della Sagra dei osei, in programma per la prima domenica dopo ferragosto.

Sarà un’occasione unica e importante per dare un segnale forte e chiaro ad organizzatori ed istituzioni e per dire, una volta per tutte, NO alla più antica fiera ornitologico venatoria d’Italia, con i suoi 740 anni di gabbie e prigionia per migliaia di animali.

Ricordiamo che la Sagra dei osei avrà luogo, come tutti gli anni, la prima domenica dopo ferragosto (18 agosto nel caso dell’edizione 2013).

La nostra intenzione è di ritrovarci numerosi in Piazza del Popolo a Sacile sabato 27 luglio per chiedere a gran voce che l’edizione 2013 non abbia luogo e che la Sagra dei osei di Sacile sia archiviata per sempre. Tutto questo è possibile solamente giocando d’anticipo, ossia prima del 18 agosto.

PERCHE’ MANIFESTIAMO:

La Sagra dei Osei (Sagra degli uccelli) è una fiera che si svolge annualmente a Sacile (PN) la prima domenica dopo ferragosto, da quasi 800 anni.

Essa è considerata, dagli addetti ai lavori, la più importante manifestazione avicola europea.

E’ ora di dire NO a questa sagra e a tutte le fiere ornitologico venatorie.

Migliaia di uccelli vengono allevati per vivere in gabbia ed allietare con il loro canto un pubblico che ignora totalmente la loro sofferenza; si tratta di uccelli migratori ed uccelli esotici ai quali generazioni di allevamento e gabbie non hanno tolto lo spirito selvaggio e sopratutto la voglia di volare. Assieme a loro sono esposti e venduti ogni anno centinaia di animali di ogni specie, considerati alla stregua di merce: schiavi non umani senza diritti né voce.

Visitare queste fiere fa stringere il cuore: centinaia di metri di gabbiette anguste con i loro piccoli prigionieri, vittime dell’indifferenza.

Eventi come questo, fortemente voluti dalle comunità di cacciatori e trasformati in “eventi per famiglie”, sono in realtà ricchi di contenuti fortemente diseducativi perché mostrano la sopraffazione del più forte sul più debole,

soddisfacendo l’egoismo di chi decide di rinchiudere piccole creature tra delle sbarre, privandole del sacrosanto diritto ad una vita degna di questo nome.

La detenzione di uccelli in gabbia e’ giustificata in nome di una tradizione che affonda le radici in epoche lontane…tradizione che oggi e’ doveroso smantellare.

Chiediamo che sia posta fine a questa sagra crudele e anacronistica.

SABATO 27 LUGLIO TUTTI IN PIAZZA A SACILE!

Tutti i dettagli su modalità, come arrivare ecc. a questa pagina

La manifestazione sarà seguita da LIBERI DI VOLARE (ore 20.30- Centro Giovani “Zanca” Viale Zancanaro 10 Sacile), incontro pubblico con il Dott. Ciro Troiano, l’On. Andrea Zanoni e il Dott. Andrea Rutigliano.

Maggiori informazioni a questa pagina

PROMOTORI EVENTO:

– AFVG Animalisti FVG

– LAV Lega Anti Vivisezione Onlus

– LAC Lega per l’Abolizione della caccia

ASSOCIAZIONI ADERENTI:

Animal Equality Italia
Animal Studies
Asinus Novus
Associazione Vittime della Caccia
Campagne per gli animali / Veganzetta
Enpa- Sezione di Treviso
Essere Animali
Gaia@mente
Lac Lombardia
La Vera Bestia
LAV- Sedi Territoriali Provinciali di: Udine, Padova, Venezia, Vicenza, Bassano del Grappa, Trieste
Nemesi Animale
Oipa Udine
Oipa Trieste
Oltre la Specie
Per Animalia Veritas
Progetto Sirio
VegAnzi – Gruppo Antispecisti di Mestre
VenusInFur Associazione Animalista

vai all’evento su Facebook
vai all’evento su Google+
manifestazione 2012

Una risposta a Manifestazione Nazionale contro le fiere ornitologico venatorie – SACILE (PN), 27 LUGLIO 2013

  1. Pingback: No sagra dei osei! | Campagne per gli animali